martedì 10 dicembre 2013

Ciri bè

Buonasera!!! 
Siamo in pieno Avvento, mancano quindici giorni a Natale, noi ancora non abbiamo addobbato la casa ma presto lo faremo, dato che abbiamo quasi tutto l'occorrente... Appena avremo fatto albero e presepio, addobberemo anche il nostro sito! 
Oggi vi vogliamo parlare di una nuova pizzeria che abbiamo scoperto, dove siamo stati insieme a due nostri amici: si tratta della pizzeria Ciri bè, in via Antonio Pigafetta, in zona Novoli.
Il locale è semplice e ampio, composto da un'unica grande sala con tavoli  e sedie in legno ben distanziati; per entrarvi si passa da un cortiletto, dove probabilmente si può mangiare nella stagione calda: un ambiente carino, insomma .  
Le pizze che abbiamo scelto sono state la consueta Margherita e una Provola e Speck bianca (scusatemi, ma anche quella sera non mi andava una pizza "pomodorosa"), entrambe "doppio impasto", ovvero con la pasta un pochino più alta della normale. Quest'ultima, infatti, è piuttosto sottile, con un "cornicione" poco rilevato e un pochino croccante, una pizza alla "fiorentina", non alta; la versione "doppia" non è alla napoletana, ma è un'interpretazione di pizza che non ci è dispiaciuta: i bordi sono di circa 1 cm, abbastanza soffici all'interno, il gusto della pasta è gradevole, semplice come dovrebbe essere. Per quanto riguarda la farcitura, nella Margherita il pomodoro è fresco e sapido, abbastanza distinto dalla mozzarella, anch'essa gustosa; nella mia pizza la provola e lo speck erano abbondanti (per me anche troppo!) e saporiti. Non diamo voti altissimi, perché non sono pizze "napoletane", però non sono affatto malvagie . Da notare il ricco assortimento di farciture nel menu, anche questo non frequentissimo dalle nostre parti.
Il servizio è nella media: tavoli apparecchiati con sola tovaglietta e tovaglioli di carta e stoviglie normali, camerieri gentili e disponibili; non abbiamo aspettato molto prima di avere la nostra cena, quindi possiamo ritenerci soddisfatti.
I prezzi sono il punto forte di questa pizzeria, sono infatti piuttosto bassi: le pizze vanno dai 5 (della Margherita) ai 9 , una bottiglia d'acqua da 1 litro viene 2 , una Coca Cola media 3,50 , in lattina 2 , il coperto 1,50 € (un po' troppo, ma come sempre a Firenze)


Pizza Margherita doppio impasto

















  
Pizza provola e speck doppio impasto


















Che dire? Consigliamo questa pizzeria a chi non è fossilizzato sulla pasta alta ma aperto a un diverso stile fatto con cognizione di causa, oppure a chi non apprezza la pizza "napoletana". 

Arrivederci a presto, con o senza una nuova recensione!!! 



Voti 

Pizza:      B. 2 pizzettine e mezzo           / R. 3 pizzettine
Locale:    B. 3 pizzettine         / R. 3 pizzettine
Servizio: B. 3 pizzettine         / R. 3 pizzettine
Prezzi:     B. 4 pizzettine / R. 4 pizzettine

Voto complessivo: B. 3 pizzettine / R. 3 pizzettine   


2 commenti:

Vi ringraziamo per i vostri commenti!