domenica 28 luglio 2013

Qualcosa di diverso: una torta salata!

Buon pomeriggio a tutti! ^__^
Molti saranno al mare o in vacanza altrove, in questo periodo; purtroppo noi siamo sempre a Firenze, in compagnia di un caldo micidiale che nelle ore pomeridiane ci costringe a stare in casa la domenica... Uff! 
In ogni modo, oggi vogliamo proporvi una ricetta che non sia di una pizza: si tratta della torta di farro e zucchine, una torta salata che ho trovato in rete - cercando un modo per utlilizzare del farro rimasto in dispensa da troppo tempo - e ho leggermente modificato.
Eccola qua di seguito!



Torta di farro e zucchine




 Ingredienti 

200 g di farro
2 uova 
100 ml di latte 
30 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
500 g di zucchine
2 cipollotti di Tropea
Un mazzetto di basilico fresco 
4 cucchiaini d'olio extravergine d'oliva
Noce moscata
Sale


Preparazione

Cuocere il farro seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, scolarlo e raffreddarlo sotto l'acqua corrente. Mescolare il farro in una ciotola con il Parmigiano, il latte e un po' di noce moscata grattugiata.
Pulire le zucchine e tagliuzzarle o grattugiarle con una grattugia a fori grandi. Tagliare i cipollotti a fettine e rosolarli in padella con quattro cucchiaini d'olio; unire le zucchine e cuocere a fuoco alto per 3-4 minuti; aggiungere al farro. Salare,aggiungere le foglioline di basilico sminuzzate e mescolare. Prendere le uova, separare i tuorli dagli albumi e unire i primi al farro e alle zucchine. Montare gli albumi con un pizzico di sale e amalgamarli al resto. Versare il composto in una teglia di diametro di 18 cm rivestita con carta da forno. Cuocere in forno a 180 °C per 45 minuti circa; servire la torta tiepida o fredda.

Purtroppo avevo solo 100 g di farro, quindi ho dimezzato le dosi e utilizzato una tortiera di diametro di circa 15 cm, il risultato è stato comunque buono! E' una torta salata abbastanza leggera e adatta a un pranzo di questa stagione!

Gnam!!! 

Ecco come si presenta un po' più di lato:




Non è male, vero?  

Beh, spero che questa ricetta sia di gradimento, non possiamo sempre parlare di pizza, altrimenti diventiamo pizze anche noi!  

A presto e buona domenica!!!  
 

3 commenti:

  1. Direi che ogni tanto è giusto variare e voi ci siete riusciti molto bene con questa sfiziosa torta salata, ottima lavorazione e ottimo il risultato finale, complimenti.

    RispondiElimina
  2. Mi sembra abbastanza buona!!! Ti va di unirti a un mio nuovo blog?
    questo è il link:
    http://matrimonioconsponsorcalabria.blogspot.it/

    io sono qui in calabria invece, e si muore di caldo in questi giorni!!

    RispondiElimina
  3. Uh! sembra proprio interessante! dobbiamo assolutamente provarla... appena risolviamo come cuocere una torta senza accendere il forno (che al momento non ci sembra una buona idea)

    RispondiElimina

Vi ringraziamo per i vostri commenti!