giovedì 16 maggio 2013

Rossopomodoro (Firenze)

Buon pomeriggio!  
Finalmente siamo di nuovo qui, per riportarvi la nostra esperienza in una pizzeria che non avevamo mai visto, nonostante non sia nuova a Firenze. Stiamo parlando di Rossopomodoro, in Piazza del Mercato Centrale, 17/18. 
Questo ristorante fa parte dell'omonima catena della quale provammo la "filiale" di Rimini la scorsa estate. 
A differenza di quello della riviera romagnola, molto ampio e spazioso, il locale fiorentino è molto semplice, un po' buio e si articola in varie stanze con pareti con pietre a vista, tra cui una sopraelevata, collegata alle altre da una scaletta: in questa sala abbiamo mangiato noi con alcuni nostri amici. Un posto accogliente, che però, se non si amano i luoghi chiusi, certo non aiuta a superare la claustrofobia.
Riguardo alle pizze il mio compare ed io abbiamo avuto pareri un po' discordanti. Lui ha ovviamente ordinato una Margherita (ovvero una San Marzano senza grana), mentre io ho scelto un'Angrisella, bianca con provola affumicata, scarola, olive nere, capperi e scaglie di pecorino bagnolese. La pasta è "alla napoletana", con un bel cornicione di 1,5 cm circa, sottile per il resto della forma, gustosa, ben condita ma non eccessivamente; a B. è parsa un po' gommosa, caratteristica che io invece non ho notato, considerandola, piuttosto, soffice al livello dei bordi. A voi provarla! Il pomodoro della Margherita è sapido, ben presente e di buona consistenza, la mozzarella è molto gradevole, saporita, ben distinta dal resto. Nella curiosa Angrisella tutti gli ingredienti si percepivano bene, forse non tutti i palati li apprezzeranno ma il mio ha gradito molto. Proprio buona, anche se certo non leggera, per me, migliorabile, invece, per B.
Il servizio è un po' basilare, se si considera che non esiste quasi il coperto: si mangia su tavoli di legno, senz'alcuna tovaglietta, con tovaglioli di carta e stoviglie classiche. Sui camerieri non abbiamo nulla da ridire, cordiali e disponibili.
I prezzi sono più o meno nella media di Firenze per le pizze, che vanno dai 5 ai 10 (la Margherita 6 €); una Coca Cola media viene 3,5 , quindi più o meno normale, ma l'acqua si paga a prezzo d'oro: mezzo litro 1,5! Anche il coperto, considerando che è quasi inesistente, non si merita certo i 2 .


Pizza Margherita
















 


Pizza Angrisella  (scusate, mi ero dimenticata di fotografarla prima di mangiare!)
 


















Insomma, siamo stati bene, abbiamo mangiato decentemente e passato una bella serata insieme ai nostri amici. Vi consigliamo di provare questa pizzeria se vi trovate in centro o volete esplorare, comunque, buoni sapori e farciture un po' diverse dalle solite.
Buona serata e a presto!!! 
 

Voti 

Pizza:      B. 3 pizzettine  / R. 3 pizzettine e mezzo
Locale:    B. 2 pizzettine         / R. 2 pizzettine e mezzo
Servizio: B. 2 pizzettine      / R. 2 pizzettine
Prezzi:     B. 2 pizzettine         / R. 2 pizzettine

Voto complessivo: B. 2 pizzettine / R. 2 pizzettine e mezzo 

1 commento:

  1. Anche voi ci siete stati? Io lo scorso anno, mi sono trovato discretamente, pizza buona, servizio da migliorare, un po' come è accaduto a voi :-)
    Lorenzo D.

    RispondiElimina

Vi ringraziamo per i vostri commenti!