venerdì 29 giugno 2012

La Taverna dei Matti

Buon pomeriggio a tutti!
Come preannunciato, eccoci di nuovo qui, a scrivere una nuova recensione. Ieri siamo stati alla pizzeria La Taverna dei Matti, in P.zza di San Salvi 1/r, sfruttando un buono sconto trovato su internet. 
Il locale è piuttosto piccolo, composto da una sola sala separata da un punto in cui il soffitto è più basso (un arco squadrato, per intendersi, chiedo venia per l’ignoranza in architettura), sulla parte orizzontale del quale, in alto, si trovano delle decorazioni che ricordano palloni da calcio; il resto delle pareti è semplice, qua e là ci sono delle lavagnette con riportato il menu dei dolci (decisamente appetitosi, anche se non li abbiamo provati ). Un luogo spartano, insomma, “sanza 'nfamia e sanza lodo”, per dirla con le parole di Dante.
Dopo l'antipasto compreso nell'offerta sconto (ottime bruschette al pomodoro e ai funghi) abbiamo ordinato le nostre pizze: una Margherita e un'Ortolana, con zucchine, melanzane e peperoni al forno. La pasta di entrambe era piuttosto bassa, con bordi di circa 1 cm o poco meno, croccante ma non troppo (ovvero non friabile), cotta al punto giusto, saporita il giusto: non male, nonostante non sia il nostro genere di pasta. Il signore - forse il proprietario? - molto gentile che ci ha serviti ci ha detto che è la pizza che piace ai fiorentini, "alla fiorentina"... In questa circostanza, nonostante io sia totalmente autoctona, non mi sento di questa città . Per chi ama come noi la pizza alta, comunque, il ristorante offre la possibilità di scegliere un impasto "alla napoletana": quando torneremo lo proveremo! Inoltre la pizza può essere chiesta anche con impasto di farina integrale mista a farina di Kamut®: anche questa andrà provata! Ma continuiamo con la descrizione: il pomodoro è saporito, vivo, di consistenza giusta, lega bene con la mozzarella, che sì, è un po' fusa con esso, ma riesce a spuntare con il suo buon sapore. Molto buone anche le verdurine dell'Ortolana, sono fresche, non surgelate e si sente .
Il servizio è buono: il personale è molto disponibile e gentile, il coperto è semplice, con le tipiche tovagliette di carta e i tovaglioli di carta spessa: niente di straordinario, nella media per le pizzerie di Firenze.
I prezzi sono nella media, dai 6 agli 8 € per le pizze (solo la pizza con il tartufo costa 12 €, ma è giustificata), 2-3 € per le bevande. Non vi sappiamo dire se l'impasto più alto o con farina integrale/Kamut® sia più costoso, vi aggiorneremo quando torneremo in questa pizzeria.
Già, abbiamo in mente di tornarci, perché ci siamo trovati bene, siamo stati accolti molto gentilmente e abbiamo mangiato con gusto. Bravi!


Pizza Margherita



Pizza Ortolana
















Dalle foto queste belle pizze sembrano più alte, in realtà, come detto, sono alla "fiorentina"... Però non sono male!

Alla prossima!!!    


Aggiornamento al 15 Settembre 2012

Come avevamo accennato siamo tornati, in questa pizzeria: ieri sera abbiamo provato delle pizze di farina integrale mista a farina di Kamut®, il cosiddetto "impasto della salute", come è chiamato nel menu. Cosa cambia? Beh, la pasta ha un gusto un po' più amarognolo, ma gradevole ed è un pochino più bassa rispetto a quella della pizza classica, rispetto alla quale "riempie" meno (che è un bene, perché non ci si alza appesantiti! ). 
Il prezzo è di 2 € in più rispetto alla pasta normale. Ne vale la pena? Forse per la maggior ricchezza di elementi nutritivi nelle due farine, per il gusto non sapremmo... In ogni modo, una buona cena anche ieri!


Pizza Margherita con impasto della salute


















Pizza ai funghi con impasto della salute

















Voti 

Pizza:      B. 3 pizzettine       / R. 3 pizzettine
Locale:    B. 3 pizzettine       / R. 2 pizzettine e mezzo
Servizio: B. 3 pizzettine e mezzo  / R. 3 pizzettine e mezzo
Prezzi:     B. 3 pizzettine       / R. 3 pizzettine

Voto complessivo: B. 3 pizzettine / R. 3 pizzettine  

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringraziamo per i vostri commenti!