domenica 4 settembre 2011

Pizza Hut

Buona domenica, cari visitatori!  
Oggi scriverò la recensione di un ristorante-pizzeria di un'altra notissima catena, il Pizza Hut, in particolare di quello sito a Monaco, al numero 13 di Bayernstrasse. Vi siamo stati per pranzo dopo aver visitato lo stupendo Deutsches Museum, contenti e rallegrati dalla bella esperienza. Purtroppo non siamo stati ugualmente entusiasti di ciò che abbiamo mangiato... Vi racconterò subito.
Il locale è piuttosto ampio, non ha niente di particolare, è un semplice ristorante con colori caldi tra il marrone e il rosso, abbastanza accogliente, con tavoli e sedie in legno. Carino, "senza infamia e senza lode".
Le pizze possono essere preparate con tre diversi tipi di pasta e di due diverse dimensioni: normali (piuttosto basse e croccanti), pan-pizza (molto alte) oppure cheesy crust (normale ma con formaggio incorporato nel cornicione), tutte in versione normale (24 cm di diametro) o grande (30 cm di diametro). Devo confessare che ero fortemente tentata dalla "crosta formaggiosa", ma ho desistito, per non esagerare con le calorie e non rischiare forti delusioni. Così, abbiamo ordinato ciascuno una pan-pizza "grande", B. Margherita e io agli spinaci. Dopo un'attesa abbastanza sostanziosa abbiamo ricevuto il nostro pranzo: due pizzone altissime, con una pasta molto cotta e soffice, che non sapeva proprio di pizza nostrana e probabilmente aveva in sé un qualche ingrediente segreto (pepe?) che le dava un sapore molto accentuato. La pizza di B. era "decorata" da un miscuglio di pomodoro e mozzarella (ma sarà stata vera mozzarella?), ultra-saporito e un po' bruciacchiato, la mia era praticamente uguale ma con qualche fogliettina di spinaci qua e là; se avessi raccolto tutti gli spinaci ne avrei ricavato sì e no un pugnetto pari a quello di un neonato. Quello che ci ha stupito è stato il gusto acceso, deciso, che non si trova mai nelle pizze italiane: probabilmente a chi ha "inventato" Pizza Hut piacciono queste esperienze sensioriali; a noi no, essendo abituati a sapori più delicati (essendo fiorentini, poi... mangiamo il pane sciocco!). Nessuno di noi due è riuscito a finire la sua pizza, ma abbiamo potuto portarci via i resti, grazie al gentile cameriere che ce li ha incartati. Il nostro giudizio, quindi, è negativo, ma non escludiamo che possa piacervi, se avete gusti diversi!
Il servizio è piuttosto spartano: si entra e si prende posto come nei fast food, il coperto non si paga (non esiste, siamo in Germania), ma è composto da una tovaglietta di carta con pubblicità, delle posate di acciaio e due tovaglioli di carta. Sul tavolo abbiamo trovato anche sale, pepe e un composto di semi di finocchio e granellini gialli simili al cous cous che - suppongo - può essere sparso sulla pizza, per chi lo gradisse (tante volte fosse poco saporita... ). I camerieri sono gentili e disponibili, purtroppo l'attesa dopo l'ordinazione è un po' lunga.
I prezzi sono un po' eccessivi per delle pizze (anche se bisogna considerare che non si paga il coperto) e anche le bevande non sono così economiche: una pan-pizza Margherita costa sui 7 €, altri gusti costano ovviamente di più.
Che dire? E' stato divertente, quindi non abbiamo passato una brutta "pausa-pranzo", però i nostri stomaci non erano allenati a tali specialità!


Pan-Pizza Margherita















Pan-Pizza Spinaci

 














 ... Belle toste, eh?! Beh, sicuramente sfamano!

Augurandovi nuovamente una buona domenica, vi diamo appuntamento alla prossima recensione!  


Aggiornamento al 13 Agosto 2012

Anche quest'anno abbiamo sperimentato. Dopo Monaco eravamo rimasti con la voglia di provare la pizza in versione "cheesy croust" e quella "Italian Style", così siamo stati nel Pizza Hut al numero 110/112 dello Zeil a Francoforte.
Abbiamo ordinato una pizza Margherita Italian Style e una Margherita con "cheesy croust". Ebbene, la prima aveva una pasta bruciacchiata, in alcuni punti proprio nera, una specie di soletta croccante, che nulla ha a che vedere con le pizze italiane, tanto meno con le pizze che piacciono a noi! La seconda è stato un vero e proprio esperimento: è enorme, simile alla "pan pizza" ma con il "cornicione" riempito di formaggio di origine non identificata, giallo e gommoso, che appesantisce ancora di più una pizza che una sola persona normale non è in grado di finire, a meno che non sia a digiuno da giorni!
Un'esperienza pesante, che conferma e peggiora le impressioni di un anno fa. Ma non siamo in Italia, quindi non possiamo pretendere che sappiano preparare ottimamente piatti di nostra competenza...  


Pizza Margherita Italian Style

 















Pizza Margherita Cheesy Croust















Voti

Pizza
Normale:             B. 1 pizzettina e mezzo  / R. 1 pizzettina e mezzo
Pan-pizza:         B. 2 pizzettine / R. 1 pizzettina
Italian Style:     B. Mezza pizzettina          / R. Mezza pizzettina
Cheesy Croust: B. 1 pizzettina        / R. 1 pizzettina
  
Locale:               B. 2 pizzettine   / R. 2 pizzettine
Servizio:            B. 2 pizzettine   / R. 2 pizzettine
Prezzi:                B. 1 pizzettina           / R. 2 pizzettine e mezzo        

Voto complessivo:  B. 1 pizzettina e mezzo / R. 2 pizzettine 

1 commento:

  1. Ciao Pizzanauti!
    Mi sono imbattuto casualmente nel vostro blog (noi siamo i vicini di Viaggiucchiando) che ho trovato molto gradevole e animato da uno spirito simile al nostro.
    Da napoletano mi incuriosisce capire il metro di valutazione che "gli altri" adottano nel giudicare quello che è per noi è un piatto sacro: ho visto che in linea di massima i nostri gusti sembrano concordare. Quello che però mi sento di rimarcare è l'uso dell'origano sulla margherita, dove per tradizione e corretto abbinamento va invece il basilico fresco.
    La pizza con soli pomidoro, aglio e origano, assolutamente SENZA mozzarella, a Napoli è chiamata "marinara", ma non mi pare di trovarla fra le pizze che avete saggiato: se vi capita, vi consiglio di provarla, semplice e fresca come la ricordo e come spero la gusterete.
    Un abbraccio dai vostri vicini di blog Francesca e Fulvio.

    RispondiElimina

Vi ringraziamo per i vostri commenti!